Quoque tu WordPress

Ovvero, per chi non sapesse il latino, “anche tu WordPress”. Un po’ come si dice Cesare abbia detto a Bruto prima di essere assassinato.

Stanotte me ne sono andato infatti a letto tranquillo che il post che vi avevo promesso ieri, sarebbe stato pubblicato come programmato stamattina.

E invece no. Vado a vedere: niente. Sniff e ahimé, sono stato tradito e colpito alle spalle. Però visto che una promessa è una promessa, e ne va del mio onore, rimedio ora. 😉

Francesco

Annunci